Hillary Clinton: «Ho l’appoggio di molti leader internazionali e di Matteo Renzi»

Postato a by Alessio Scalzo

SONY DSC

 

«Leader stranieri mi chiedono se mi possono dare il loro endorsement per fermare Donald Trump» ha rivelato Hillary Clinton.

La dichiarazione sopracitata è stata fatta durante il dibattito con Bernie Sanders, che si è svolto la scorsa notte nello Stato dell’Ohio, prossimo al volto per le primarie di entrambi i partiti. L’ex segretario di Stato americano ha aggiunto di aver risposto «grazie, ma questo dovranno essere gli americani a farlo, comunque capisco quello che dite».

Il moderatore ha chiesto subito se la Clinton potesse fare il nome di qualcuno di questi sostenitori internazionali, così la candidata ha ricordato che c’è chi ha già dato «pubblicamente» il suo sostegno, come per esempio «il primo ministro italiano».

Proprio alla fine del mese di febbraio, parlando con la stampa estera, Matteo Renzi  aveva risposto ad una domanda sulle elezioni americane dicendo che se parlava da «premier», avrebbe lavorato «con chiunque sarà il nuovo presidente americano»; parlando invece come cittadino e da segretario del Pd, «nel rispetto della grande democrazia Usa», ha rivelato che fa «il tifo per Hillary Clinton».

Info sull'Autore
Alessio Scalzo

Nato nella terra di Pirandello e Sciascia, vivo e lavoro a Milano da un bel po' di tempo ormai. Leggo un po' di tutto e seguo con interesse le evoluzioni del mondo e dell'editoria.