Il governo indiano intende piantare 40 milioni di alberi

Postato a by Alessio Scalzo

Varanasiganga

 

Il governo indiano intende piantare sulle sponde del Gange 40 milioni di alberi nei prossimi cinque anni, nell’ambito del piano di bonifica del più importante fiume indiano.

Il progetto ha l’appoggio del governo, guidato attualmente dal Primo Ministro Damodardas Modi Narendra.
Il ministro delle Risorse Idriche Uma Bharati, intervenendo ieri alla presentazione della relazione tecnica del progetto, ha sottolineato l’importanza della vegetazione per ripristinare l’ecosistema fluviale, che è in pericolo. Secondo la responsabile, occorre piantare sulle sponde dei fiumi le specie di alberi che sono tipiche della regione dell’Himalaya, dove ci sono le sorgenti dell’imponente corso d’acqua.

Info sull'Autore
Alessio Scalzo

Nato nella terra di Pirandello e Sciascia, vivo e lavoro a Milano da un bel po' di tempo ormai. Leggo un po' di tutto e seguo con interesse le evoluzioni del mondo e dell'editoria.