L’Italia non sta andando in guerra in Libia

Postato a by Alessio Scalzo

13445920065_24423fb2eb_b

 

L’Italia non si sta preparando per un intervento militare in Libia.

«Sulla Libia ribadisco la coerenza del Governo, attendiamo la formazione del governo libico, ma non c’è nessuna war room» ha scritto il Sottosegretario alla Difesa, Domenico Rossi.

Con il sopracitato tweet, ha commentato quanto rivelato dal generale Donald Bolduc, comandante delle Forze speciali Usa in Africa.

Bolduc ha rivelato al Wall Street Journal, che sarebbe stato creato un centro di coordinamento tra gli alleati a Roma in preparazione di un intervento in Libia.

«La coerenza dell’impegno italiano è palese sul ruolo di essere i primi promotori della formazione del governo libico» ha spiegato Rossi, aggiungendo che «aspettiamo le proposte del governo libico per contrastare tutti insieme Isis in Libia».

La missione in Libia sarà «efficace per contrastare l’Isis. Se percepiti come invasori viene meno l’efficacia della missione».

Info sull'Autore
Alessio Scalzo

Nato nella terra di Pirandello e Sciascia, vivo e lavoro a Milano da un bel po' di tempo ormai. Leggo un po' di tutto e seguo con interesse le evoluzioni del mondo e dell'editoria.